Pollicinor

Domenica, giorno di partite e vallette

Colpo di scena: ora qualche scienziato mette in dubbio l’esplosione recente della malattia su scala globale

La Cina controlla mezza Italia

La Cina controlla mezza Italia

Una cosa che salta all’occhio è la enorme disparità di spesa per abitante delle Regioni autonome rispetto a quelle a statuto ordinario. Le Regioni autonome, ossia Sicilia e Sardegna più Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Aosta, hanno 9,2 milioni di abitanti sui 60 milioni dell’Italia, cioè il 15%, ma la spesa di queste Regioni è il 30% di quelle a statuto ordinario, ossia il doppio. E se si va a guardare fra i due gruppi di Regioni, ossia le due grandi isole del Sud (Sicilia e Sardegna) e le Regioni autonome del Nord, si vede che l’aumento della spesa è maggiore in quelle nordiche. Infatti esse hanno, nel complesso, il 4% degli abitanti, ma il 14% della spesa regionale. Come Sicilia e Sardegna sommate insieme, che invece hanno il 9,4% degli abitanti.